Organizzatore

lila milano logo
P:+3902894008878 - +390289403050
http://www.lilamilano.it/
lilamilano@lilamilano.it
LILA Milano ONLUS - Lega Italiana per la Lotta contro l'AIDS - è stata costituita come Associazione di Volontariato nel maggio del 1989, con proprio statuto e struttura organizzativa. Fa parte della Federazione nazionale LILA che comprende 15 sedi distribuite sull'intero territorio nazionale. È stata iscritta all'Albo Regionale del Volontariato della Lombardia e nel 1998 è divenuta di diritto Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS) in base all'articolo 10 del decreto legislativo 460/97. Nel febbraio 2010 i soci ne hanno votato la trasformazione in Fondazione di Partecipazione. Nella nostra sede lavorano fianco a fianco persone sieropositive e non, mosse dal comune impegno per la difesa del diritto alla salute, per affermare principi e relazioni di solidarietà contro ogni forma di emarginazione e violazione dei diritti delle persone sieropositive e con AIDS. Nel corso degli anni, LILA Milano ha sviluppato numerosi progetti, in città e in altre provincie della regione, alcuni dei quali sono stati realizzati in collaborazione con gli enti locali (Regione, Provincia e Comune), con i servizi pubblici territoriali (Aziende ASL, Ser.T, ecc.), con istituzioni nazionali e internazionali (Ministero della Salute, Commissione Europea, ecc.), e con autorevoli istituti per la ricerca scientifica e psicosociale (molte Università, Istituto Superiore di Sanità, Istituto Psicologico Europeo, ecc.). LILA Milano fa parte del coordinamento delle organizzazioni milanesi impegnate nella lotta all'AIDS Milanocontrolaids, del Coordinamento AMA delle associazioni di Auto Mutuo Aiuto, del Coordinamento Milanese del Privato Sociale per le Dipendenze, dei Tavoli istituiti dai Piani di Zona milanese, del Distretto Sociale Sud-Est Milano, Monza e Brianza. La nostra metodologia di intervento è sempre stata, e continua a essere, quella di non omologare le risposte, bensì di comprendere chi si ha di fronte, riconoscendone l'individualità, il suo essere unico. L'essere presenti, ma non per questo l'assumerci il comando della vita altrui. In questo consiste il nostro agire politico: sostegno non è uguale ad assistenzialismo. I nostri interventi, improntati sulla lotta alla discriminazione nei confronti delle persone sieropositive e con AIDS, non prescindono dal riconoscimento del singolo come persona avente dei diritti. Miriamo a raggiungere il cambiamento dell'atteggiamento sociale attraverso un vero consenso, una partecipazione informata.   Riferimenti

Eventi

Nessun evento trovato.